Skip to main content

Highlights. Maestri dal ‘500 al ‘700 dai Musei Nazionali di Genova

di Renate Mussini
5 Giu, 2023
982

I due musei genovesi mettono per la prima volta in dialogo, in un allestimento speciale, le loro principali opere dal ‘500 al ‘700 evidenziando così la ricchezza delle antiche raccolte genovesi.

Il titolo Highlights nasce dalla volontà di mettere in luce i capolavori delle collezioni dei Musei Nazionali, come sottolinea anche la grafica e l'immagine guida scelta. Le opere, estratte dalle sale storiche dei due palazzi dove sono conservate, sono messe in dialogo per consentire ai visitatori di osservarle da vicino e apprezzarne i dettagli e le connessioni. 

La mostra, a cura di Alessandra Guerrini, Luca Leoncini, Anna Manzitti, Gianluca Zanelli, vuole così sottolineare l’appartenenza di questi capolavori a storie autonome eppure collegate, unite dai mille fili della storia dell’arte e dalle vicende del collezionismo.


 
I dipinti e le sculture esposti nel Teatro del Falcone permetteranno al visitatore di soffermarsi su opere straordinarie dalle provenienze più varie: le collezioni dei Musei Nazionali di Genova sono infatti il risultato di un lavoro di raccolta, generazione dopo generazione, di quadri fiamminghi, veneti, bolognesi, napoletani, romani. Didascalie narrative e un percorso speciale per i bambini proporranno contenuti che gli allestimenti storici non consentono.
 
In parallelo, nelle sale del Piano nobile di Palazzo Reale saranno esposti diciannove lavori di artisti della seconda metà del Novecento che prendono il posto delle opere antiche presentate in mostra. Gli inserimenti contemporanei di opere concesse da collezionisti privati propongono inediti dialoghi con le raccolte storiche. Il progetto, dal titolo WE LINKED PASSAGES. Maestri del ‘900 dalle collezioni private genovesi, a cura di Leo Lecci con Luca Leoncini e Anna Manzitti, presenta tredici artisti rappresentativi dei movimenti del panorama internazionale, sei italiani e sette stranieri, estraendo i loro lavori da un patrimonio importante quanto sconosciuto al grande pubblico.


 
Non tutti i capolavori, ovviamente, sono presenti in mostra: molti restano al loro posto nelle sale: il percorso si chiude con l’invito a tornare a vederli all’interno dei due palazzi. A Palazzo Spinola, in particolare, continueranno ad essere visibili in un allestimento provvisorio anche durante i lavori di completamento di alcuni impianti tecnologici previsti per i mesi estivi, che imporranno una breve chiusura dei piani superiori.


  • Dove: Palazzo Reale e Palazzo Spinola - Genova
  • Quando: dal 26 Mag. al 24 Set. 2023
  • Orario: da Mer. a Sab. 9.00-19.00; 1° Dom. del mese 13.30-19.00 ad ingresso gratuito
  • Prezzo: ingresso con Biglietto unico Musei Nazionali di Genova - intero € 10,00; ridotto € 2,00